martedì 21 marzo 2017

Giornata 29, sul più bello.. arriva la sosta

E' davvero un peccato fermarsi ora. Proprio quando la corsa per lo scudetto si accende, e dietro si riaprono parzialmente i giochi, ecco che arriva la pausa delle nazionali. Tuttavia, in questo campionato emozionante ma al tempo stesso stressante, fermarsi un attimo a fare mente locale, riprendere fiato e recuperare le energie forse è quello che ci vuole. Non sappiamo se siano molto d'accordo Emiliano (81.5) o Alessandro (82), ma anche per loro crediamo che bloccare i giochi in questo momento, dopo aver guadagnato punti preziosi sui rivali, sia un bene. Di sicuro lo è per Massimiliano (64.5) e Michele / Massimo (65.5), che in quest'ultimo turno si sono allontanati dal podio e tornano inaspettatamente a guardarsi le spalle. Ma facciamo un pò di ordine. Davanti, Emiliano si conferma nuovo leader riuscendo a mantenere quei preziosissimi quindici punti di vantaggio sulla seconda posizione; uno scatto, quello delle ultime due giornate, che potrebbe davvero risultare fondamentale. Occhio, però, che in questa stagione abbiamo visto rimescolarsi più volte le carte; e sia Luca (83.5) che Francesco (81.5) sono già pronti a riaffacciarsi in testa alla classifica al primo passo falso della capolista. Scende dal podio Gianmarco (74), ma solamente per una manciata di punti: è lui, forse, l'ultimo dei candidati allo scudetto. Eh si, perché a questo punto il distacco di Massimiliano e Michele / Massimo inizia ad essere abbastanza importante e a meno di clamorosi scossoni forse è arrivato per loro il momento di mettere nel cassetto i sogni di gloria. E ad essere realisti, dovranno sicuramente tenere sotto occhio un mai così testardo Alessandro, che strenuamente lotta con il coltello tra i denti per recuperare il gap che lo separa dalla zona salvezza; gap che in appena due giornate è riuscito a dimezzare portandolo praticamente da quaranta a venti punti. Insomma, anche per la lotta per non retrocedere non sembra che si possa scrivere la parola fine. E allora ecco che l'unica certezza, attualmente, sembra essere l'ottava posizione di Mario (66.5). A dir la verità, la media punti del campione 2013 non sarebbe affatto male; tuttavia, in una stagione del genere davvero non sembra poter bastare; ed i sessanta punti che lo separano dalla sesta posizione forse sono troppi anche in una stagione incredibile come questa. Buona pausa ragazzi!

PUNTEGGI
83.5 Luca
82 Alessandro
81.5 Emiliano
81.5 Francesco
74 Gianmarco
66.5 Mario
65.5 Michele / Massimo
64.5 Massimiliano

CLASSIFICA
2181 Emiliano
2165 Francesco
2163 Luca
2159.5 Gianmarco
2142.5 Massimiliano
2142 Michele / Massimo
2121.5 Alessandro
2078 Mario

martedì 14 marzo 2017

Giornata 28, incredibile Emiliano, migliora ancora il record!

Ormai, quasi, non ci stupiamo più. Il record di Luca (96.5) era durato quasi dieci anni: più di un'era geologica nel fantacalcio moderno, uguagliato poi in questo lunghissimo frangente da Massimiliano. A farlo cadere è stato Gianmarco (100) ad inizio stagione; ma questo primato è durato solo qualche mese, battuto da Francesco (101.5) alla ventitreesima giornata. Basta, pensavamo. E invece no. Appena cinque settimane più tardi, è questa volta Emiliano a limare ancora di più il miglior punteggio assoluto mai registrato in Serie A, innalzandolo ad un incredibile 102. Ci sembra di tornare così all'epoca di Serjey Bubka, il campione dell'Urss divenuto poi di nazionalità ucraina con la caduta del regime sovietico, che migliorò il suo record nel salto in alto per ben 17 volte, portandolo da 5.85 a 6.14 (battuto solo nel 2014 da Lavillenie, 6.16, dopo un ventennio di dominio). Insomma, siamo davvero arrivati ai limiti dell'umano. In questo campionato che sembra divertirsi a sballottarci in classifica di weekend in weekend, accade anche che alla ventottesima giornata il quinto in classifica passi al comando con quindici punti di vantaggio sulla seconda. Merito di questo incredibile punteggione, ma anche delle inattese insufficienze delle due ormai ex battistrada, Luca (65) e Francesco (64.5), che si ritrovano ancora una volta ributtati nella mischia con Gianmarco (72.5), Massimiliano (80) e Michele / Massimo (70.5). Francamente, ci si capisce davvero poco e arrivati a questo punto pensiamo che non ci capiremo granché fino alla fine; semplicemente, sarà un continuo di sorpassi e controsorpassi sino al sopraggiungimento dell'ultima giornata. Una situazione, questa, che rende ancora più drammatica l'agonia delle due pericolanti: nonostante portano a casa ottimi punteggi, infatti, né Alessandro (81.5) né Mario (80) riescono ad accorciare dal gruppo dei migliori. Una situazione davvero snervante che, però, non deve portare le due squadre ad un senso di sfiducia: crederci fino alla fine, deve essere l'imperativo da seguire. Alla prossima!

PUNTEGGI
102 Emiliano
81.5 Alessandro
80 Massimiliano
80 Mario
72.5 Gianmarco
70.5 Michele / Massimo
65 Luca
64.5 Francesco

CLASSIFICA
2099.5 Emiliano
2085.5 Gianmarco
2083.5 Francesco
2079.5 Luca
2078 Massimiliano
2076.5 Michele / Massimo
2039.5 Alessandro
2011.5 Mario 

domenica 12 marzo 2017

Coppa Italia - Emiliano, buona la prima!

E' quello che ci voleva. Dopo le delusioni derivanti dalla Coppa di Lega e dalla Champions League, una vittoria in Coppa Italia è proprio quella che ci voleva, per Emiliano, per lasciarsi alle spalle questo periodaccio. Occhio però a non lasciarsi andare a facili entusiasmi: questa gara vinta per 2 a 1 contro Stefano T e Valerio, infatti, rappresenta solo l'andata di queste fondamentali semifinali. Da giocare ci sono ancora novanta e contro questi temibili avversari può succedere davvero di tutto. La strada verso la finale dei campioni in carica è in discesa, ma le insidie e le trappole sono dietro l'angolo. Tra due settimane, il verdetto. Alla prossima!

giovedì 9 marzo 2017

Giornata 27, Francesco è già nel futuro

Ennesima giornata campale quella vissuta in Serie A. Con due fondamentali risvolti che avrebbero meritato entrambi una prima pagina. La prima è ovviamente la lotta, sempre più avvincente, per lo scudetto. In una giornata non certo da buttare di Luca (72), Francesco non sta di certo a guardare e con un ottimoi 79 si riporta al comando: attualmente, è l'unico che si trova già nel futuro, avendo sfondato quota 2017 per arrivare fino al 2019; occhio però, che la lotta si riaccende per l'ennesima volta, visto che Gianmarco torna a far davvero paura con 90 impressionante. Come se non bastasse, anche Michele e Massimo (76.5) e soprattutto Massimiliano (85) mettono a segno dei punteggi stratosferici che rinsaldano nuovamente il sestetto dei sogni. Dalla prima alla sesta posizione di Emiliano (73.5) infatti, dopo ventisette turni ci sono appena venti punti; troppo pochi per escldere qualcuna dalla lotta per lo scudetto. E questa paradossale situazione in cui nessuno del gruppone di testa continua a perdere un colpo, si ripercuote naturalmente anche sulla lotta per non retrocedere. Ed ecco, allora, il secondo risvolto di cui accennavamo sopra. Eh si, perché se da una parte la lotta per il podio e il primato è apertissima, lo stesso non si può dire per quella della salvezza. Alessandro (69.5) e soprattutto Mario (61), infatti, vivono proprio in queste ore momenti drammatici, lontanissimi dal resto del gruppo e con lo spauracchio della retrocessione che si fa sempre più vivo. Certo, mai dire mai in un campionato come questo; ma oggettivamente per loro, a questo punto, la situazione si fa davvero disperata. Alla prossima!

PUNTEGGI
90 Gianmarco
85 Massimiliano
79 Francesco
76.5 Michele/Massimo
73.5 Emiliano
72 Luca
69.5 Alessandro
61 Mario

CLASSIFICA
2019 Francesco
2014.5 Luca
2013 Gianmarco
2006 Michele/Massimo
1998 Massimiliano
1997.5 Emiliano
1958 Alessandro
1931.5 Mario

sabato 4 marzo 2017

Coppa Italia, Andata Semifinali - Emiliano lancia la sfida

Vincere per dimenticare. E' questo l'obiettivo di Emiliano, reduce dal disastroso weekend che lo ha visto uscire di scena in Europa e ridimensionare sensibilmente le proprie ambizioni in Coppa di Lega. Per fortuna, o per sfortuna (dipende dai punti di vista..) c'è subito l'occasione per rifarsi e mettersi alle spalle i dispiaceri recenti. L'appuntamento è davvero di quelli fondamentali, come è fondamentale una semifinale di Coppa Italia. In ballo c'è un bel pezzo di stagione e la possibilità di riconfermarsi nella competizione che un anno fa lo ha visto vincitore per la prima volta in carriera. L'avversario è tosto, ambizioso e per nulla intimorito dal confronto con un big della Serie A. Parliamo di Valerio Martire e Stefano Tiberia, la coppia che sta facendo grandi cose in Serie C e preparano già il grande passo verso una meritatissima promozione in Serie B: insomma, una squadra di cui nel prossimo futuro sentiremo molto parlare. Reduci anche loro da un brutto passo falso in campionato, dalle conseguenze però molto meno rilevanti, hanno tantissima voglia di arrivare fino in fondo in questa competizione come fecero nel 2014, quando raggiunsero addirittura la finale persa poi contro Francesco Zangrilli. Insomma, stiamo parlando di una vera e propria big del nostro fantacalcio "minore" che è ormai matura per fare il grande salto di qualità. Ci vorrà davvero il miglior Emiliano insomma. In bocca al lupo!

venerdì 3 marzo 2017

Coppa di Lega - La furia Max prepara l'ennesima fuga

Il vizio non si perde facilmente. Massimiliano, anche in una stagione dove a tredici turni dalla fine si ritrova lontano dalla vetta in sesta posizione, proprio non riesce a perdere. E quell'incredibile e invidiatissima attitudine ad alzare trofei sembra non svanire mai. Lo si è visto, per l'ennesima volta, in questo turno di Coppa di Lega, reso importantissimo proprio per lo scontro al vertice tra Emiliano e Massimiliano. Entrambe appaiate al comando, si trattava di una sfida fondamentale, perché vincerla avrebbe significato ipotecarsi davvero questa importante competizione. E come troppo spesso accade nei momenti decisivi, cioè quando si tratta di concretizzare il duro lavoro di una stagione intera, Emiliano implode e Massimiliano si esalta. E quella che doveva essere una rivincita della Supercoppa di inizio stagione si trasforma così nell'ennesimo film, visto e rivisto: 3 a 0 per Massimiliano e quarta (quarta!) Copppa di lega messa in cassaforte. A due turni dal termine, a Massimiliano (13) basterà a questo punto controllare la situazione vincendo almeno una delle due partite che mancano per assicurarsi praticamente la vittoria del suo ennesimo trofeo, il tredicesimo. Per Emiliano, davvero una grandissima delusione che bisogna però dimenticare subito; sia perché qui la speranza ancora deve resistere, sia perché alle porte c'è un altro, importantissimo appuntamento come quello della Coppa Italia. A rendere comunque questa coppa di lega ancora interessante è la vittoria di Mario, 1 a 0 su Gianmarco, che aggancia a quota 10 proprio Emiliano. Se quindi Massimiliano è ormai partito in fuga, ad inseguirlo ora ci sono non una ma due squadre; il che potrebbe rendere incerta fino alla fine questa competizione. Non c'è ormai quasi più nessuna speranza, invece, per Luca (8); nonostante la bella vittoria per 3 a 1 su Alessandro (6), infatti, la vittoria di Max gli taglia praticamente le gambe. Chiudiamo infine con il match tra Francesco (1) e Michele / Massimo (3). Come previsto, è stato il match più equilibrato e divertente della giornata; proprio perché giocato senza pressioni di alcun tipo. A vincere è stato Michele, per 3 a 2, che finalmente ottiene la sua prima storica vittoria in questa competizione. Alla prossima!

CLASSIFICA
13 Massimiliano
10 Emiliano
10 Mario
8 Luca
6 Alessandro
5 Gianmarco
3 Michele / Massimo
1 Francesco

mercoledì 1 marzo 2017

Giornata 26, Francesco non si sposta!

Nel vorticoso e frenetico campionato a cui stiamo assistendo, Francesco resta lì, Immobile, all'inseguimento della capolista. Nella giornata in cui Luca (78) si conferma come la vera novità di questa seconda parte di stagione, e Gianmarco (65) scivola nuovamente in una insufficienza aprendo di fatto una crisi molto preoccupante, è Francesco la vera costante di questo campionato. Nonostante il suo sia solamente il quarto punteggio (76.5), Francesco è infatti l'unico che capace di restare in scia della capolista, che tenta un primo accenno di fuga. Il "cannibale" sembra davvero essere tornato, ma per ora Francesco non ha nessuna intenzione di mollare l'obiettivo del primato; un obiettovo davvero insperato ad inizio stagione ma a questo punto possibile vista la grandissima tenacia e forza d'animo dimostrata. Più dietro, intanto, Michele e Massimo (78) riconquistano meritatamente la terza posizione, approfittando sia delle difficoltà di Gianmarco, sia di quelle di Emiliano (65.5), che vive su più fronti un weekend davvero nero. E' stato infine un turno fondamentale anche in coda, dove Massimiliano mette a tacere tutte le malelingue che lo vedevano già a richio retrocessione con l'ennesimo miglior punteggio (80) che lo rilancia verso le zone alte; per buona pace di Alessandro (66.5), costretto nuovamente ad arretrare. Per lui, e soprattutto per Mario (70), che patisce anche la penalità per la mancata consegna della formazione europea, sono tempi duri: ma è proprio questo il momento in cui occorre non perdere la speranza. Forza ragazzi!

PUNTEGGI
80 Massimiliano
78 Luca
78 Michele / Massimo
76.5 Francesco
70 Mario
66.5 Alessandro
65.5 Emiliano
65 Gianmarco

CLASSIFICA
1942.5 Luca
1940 Francesco
1929.5 Michele / Massimo
1924 Emiliano
1923 Gianmarco
1913 Massimiliano
1888.5 Alessandro
1870.5 Mario 

sabato 25 febbraio 2017

Coppa di Lega, V Turno - Che la fortuna... tassista!

Ennesima giornata fondamentale nel nostro fantacalcio. Non basta infatti l'incredibile e attesissima giornata di campionato che ci aspetta, con cinque squadre racchiuse in appena tredici punti che sognano la vetta della classifica; no, in questo turno non ci facciamo mancare proprio nulla. Da una parte l'Europa, dove Francesco, Emiliano, Luca e Mario lottano per aggiudicarsi un posto nei quarti di finale (i primi due in Champions, gli altri due in Europa League), dall'altra la Coppa di Lega. Ed è proprio questa che è oggetto di analisi in questo articolo. Si scende in campo per il quinto e terz'ultimo turno, e quella che si respira è l'aria delle grandi vigilie. L'attesa è tutta per il bigmatch tra le capoliste, con il campione in carica Massimiliano (10) che sfida il campione in carica della Coppa Italia Emiliano (10). Si tratta di un revival della supercoppa giocata ad agosto, ma anche e soprattutto una sfida fondamentale per i destini della competizione: chi vince, infatti, ha davvero tra le mani un bel pezzo di questo trofeo. Seguirà con particolare interesse il match il primo inseguitore, Mario (7). Lui che è in grandissima crisi in campionato, vuole approfittare proprio della coppa per rilanciarsi. E sperando in un pareggio tra i due al comando, magari rientrare a sorpresa nella corsa per il titolo. Il suo avversario, però, è forse il peggiore che gli poteva capitare, ossia un Gianmarco (5) ancora ferito dallo scivolone dello scorso weekend e che vuole assolutamente dimostrare di essere ancora in piedi. Assolutamente da non perdere è poi il superclassico tra Luca (5) ed Alessandro (6): una sfida sempre affascinante dal sapore del dentro o fuori. Solo vincendo, infatti, si potrebbero mantenere vive le speranze di rimontare in questa competizione. A chiudere il programma, il match tra Francesco (1) e Michele / Massimo (0): loro in questa sfortunatissima Coppa di Lega non hanno davvero nulla da chiedere, se non evitare la sempre scomoda ultima posizione. Tuttavia, è un test fondamentale in ottica campionato: ci sarà da divertirsi. In bocca al lupo ragazzi!

mercoledì 22 febbraio 2017

Giornata 25, ennesimo ribaltone, torna Lucalandia!

Non accadeva ormai da quasi tre anni. Allora era il maggio 2014 e, già con la testa in Brasile per l'appuntamento mondiale, Luca festeggiava il suo quarto scudetto in questa lega. Da allora, il primato per Luca era diventato un mezzo taboo; prima Francesco, poi Max e quest'anno anche Gianmarco gli hanno sempre impedito di tornare sul gradino più alto del podio, l'unico posto dove si trova veramente a suo agio. Tre anni abbastanza difficili per uno come Luca, da sempre abituato a vincere ed a guardare tutti dall'alto verso il basso. Ovviamente, questo taboo non poteva che rompersi in questa pazza stagione, che ha vissuto nell'ultimo weekend l'ennesimo ribaltone. A scatenare l'ennesimo colpo di scena è stato il fragoroso scivolone dell'ormai ex capolista, che si rende autrice di uno sciagurato 58 che sarà difficile da superare; una caduta che non passa inosservata anche e soprattutto perché i rivali non si fanno attendere; e come iene, ne approfittano subito avventandosi sulla carcassa. In un colpo solo, Gianmarco precipita così in quarta posizione, superato da Emiliano (82), Francesco (72.5), e Luca (81), che riesce ad agguantare il suo 182° primato in Serie A per appena un punto. La classifica è sicuramente cortissima e per Gianmarco nulla è compromesso; ma è evidente che non potranno esserci altre cadute di questo genere, visto anche che a lottare per lo scudetto, dopo ben venticinque giornate, sono ancora in cinque. Occhio, infatti,  a non dimenticare l'altra neopromossa Michele / Massimo (81.5), che senza farsi troppo notare è lì, in quinta posizione ma ad appena tredici punti dalla vetta. Non meno fragorosi sono gli scenari in fondo alla classifica. Massimiliano (67), infatti, viene risucchiato sempre di più nella lotta per la retrocessione, dove Alessandro (75), al contrario di Mario (65), sembra davvero non voler mollare. Alla prossima!

PUNTEGGI
82 Emiliano
81.5 Michele / Massimo
81 Luca
75 Alessandro
72.5 Francesco
67 Massimiliano
65 Mario
58 Gianmarco

CLASSIFICA
1864.5 Luca
1863.5 Francesco
1858.5 Emiliano
1858 Gianmarco
1851.5 Michele / Massimo
1833 Massimiliano
1822 Alessandro
1800.5 Mario

martedì 14 febbraio 2017

Giornata 24, Francesco, il kharma e lo scimmione

Selvaggia e prepotente Serie A. Questa stagione, sarà per i tanti gol rispetto agli altri anni (non ho controllato statistiche di questo tipo, ma deve essere per forza così), sarà per la maggiore concorrenza delle squadre di fascia medio alta, sarà per la scoperta di molti nuovi talenti (molte volte giovani e italiani).. ma ormai lo abbiamo capito: è una stagione a sé. Punteggi fuori dalla norma (i migliori tre punteggi di sempre, lo abbiamo detto, sono tutti di questa stagione), medie da paura che abbatteranno ogni record (probabilmente tranne quello del miglior punteggio di sempre fissato da Max lo scorso anno quando in realtà faceva corsa a sé) ed un equilibrio quasi surreale fanno di questo campionato un'eccezione che probabilmente non si ripeterà più. E a noi non resta che abituarci a queste cose, non stupendoci più se in una giornata come questa in tre superano gli ottanta punti, se ci sono almeno cinque punteggioni e se la zona retrocessione è fissata a medie da scudetto: ormai l'andazzo è questo. La sorpresa è diventato ormai il leit motiv di ogni weekend; un pò come la vittoria di Gabbani al Festival di Sanremo: contro ogni pronostico. Gente come Mario (78.5) ed Alessandro (83) che fanno punteggioni e che restano lì, un pò stupiti un pò delusi, in zona retrocessione con la faccia che sembra quella della Mannoia mentre non veniva proclamata vincitrice; ed altri, come Emiliano (74) e Francesco (69.5), che subiscono il "kharma" dei peggiori punteggi dopo l'abbuffata di una settimana fa. A comandare tutti, allora, torna nuovamente lo spauracchio dell'anno, quello scimmione di nome Gianmarco (83.5) che non si riesce a fermarlo neanche a prenderlo a pugni. E non dite che non ci stiamo provando: Massimiliano (75) sarà stato pure ributtato giù in sesta posizione ma è sempre lì pronto al contrattacco; Michele e Massimo (79) non danno alcun segno di cedimento e Luca torna a brillare addirittura con un mega punteggio (87.5) che in altre stagioni avrebbe spazzato via la concorrenza. Già, in altre stagioni. Ma non in quella dello scimmione. Alla prossima!

PUNTEGGI
87.5 Luca
83.5 Gianmarco
83 Alessandro
79 Michele / Massimo
78.5 Mario
75 Massimiliano
74 Emiliano
69.5 Francesco

CLASSIFICA
1800 Gianmarco
1791 Francesco
1783.5 Luca
1776.5 Emiliano
1770 Michele / Massimo
1766 Massimiliano
1747 Alessandro
1735.5 Mario